Gioseppo, il giallo e la festa delle donne

Ci siamo quasi, tra poco più di una settimana sarà la giornata internazionale della donna, più comunemente definita festa della donna, che ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo. Questa celebrazione si è tenuta per la prima volta negli Stati Uniti nel 1909, in alcuni paesi europei nel 1911 e in Italia nel 1922.

Il colore di questa importante giornata è il giallo e il fiore simbolo è la mimosa. Per celebrare questa ricorrenza Gioseppo presenta due energici modelli agli antipodi tra loro, ma accomunati dalla stessa passione per le tinte forti. Per una donna che “ama stare con i piedi per terra”, Gioseppo propone una classica e raffinata ballerina color mimosa resa più grintosa dalla punta in vernice. Perfetta per una passeggiata in centro, per il lavoro e versatile per una serata con le amiche.

Per una donna dallo spirito libero e un “po’ tra le nuvole”, Gioseppo propone invece una zeppa dalle linee pulite e lineari, che lasciano completo spazio all’esuberanza della tinta limone. Ballerina o zeppa che si preferisca, la nuance più eccentrica e vitale che ci sia, per un giorno sarà il denominatore comune di tutte le donne. Ballerina o zeppa? L’importante è che il colore dominante sia il giallo, proprio come il fiore simbolo della Festa della Donna, per un giorno così speciale come l’8 marzo in cui tutte le donne si sentono un po’ protagoniste.

Gioseppo LORCA AMARILLOGioseppo ARRAYAN MOSTAZA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...