Parola d’ordine: eleganza

Guardando le ultime sfialte di Milano e Parigi, si evince che la donna è di classe. Gonne che si allungano, tessuti preziosi ed elementi presi dal guardaroba maschile; sono questi i dictat del prossimo vestiario primavera/estate 2013. La donna della prossima estate è molto femminile con dettagli maschili, ma rimane molto chic.

Da Valentino a Gianfranco Ferré, da Maison Martin Margela a Mila Schön, il fil rouge è l’eleganza. Queste sfilate ci stanno dicendo attraverso gli abiti, che dobbiamo smetterla di indossare qualsiasi cosa, non dobbiamo acquistare solo per il piacere di avere “roba”. Parliamoci chiaramente, siamo tutte uguali, e non neghiamo l’evidenza. Quello che manca oggi, è quel buon gusto che, tempi addietro era naturale e mai banale.

Le donne “di una volta” avevano quello charme e quell’allure che, oggigiorno, le ragazze – future donne – sembrano non possere. Ed è proprio per questo motivo che dobbiamo far nostri i suggerimenti che vengono dalle passerelle e annotarci i capi che sono cult per noi. Pochi pezzi giusti servono per avere un guardaroba davvero femminile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...