Moschino: Sixties inspiration

Guardando le sfilate della Milano Fashion Week Spring/Summer 2013, mi sono soffermata su quella di Moschino. Marchio che, personalmente, adoro per la sua ironia e visione della moda, mai banale e sempre originale. L’ultima sfialata P/E 2013 ha un chiaro sapore Sixties: linee geometriche e fantasie, sottolineate dal contrasto dei due non colori: nero e bianco.

Proprio queste linee e i due non-colori, ricordano: William Klein (fotografo) e André Courrèges (stilista francese), che seguì la moda giovane, adottando gonne corte con stivaletti senza tacco, calzamaglie bianche, linee geometrizzate e usando, in modo massiccio i pantaloni, che dagli anni Sessanta, entrarono di prepotenza, nel guardaroba femminile di ogni giorno.

Da ricordare anche Mary Quant, che nel 1964 inventò  la minigonna, una sottana o un tubino, che scopriva abbondantemente le ginocchia. Moschino ripropone queste lunghezze, per la prossima primavera/estate 2013, prendendo ispirazione soprattutto dalla “Space Age Collection” di André Courrèges (1964).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...