Anouk Anniel: i doposci fashion

Anche se siamo travolti dalle calde temperature e dalla frenesia delle fashion week – Milano, e adesso Parigi – non facciamoci prendere impreparate dall’inverno, che scommetto, arriverà all’improvviso. Se dovessi ripensare allo scorso inverno e alle temperature che sembravano sempre più simili a quelle del nord Europa, quest’inverno 2012/2013 decido di giocare d’anticipo.

Tra le innumerevoli proposte che il mercato ci offre, a volte è veramente difficile scegliere il modello giusto per affrontare i giorni gelidi. I requisiti che per esempio devono avere gli stivali sono: comodità, glamour ma soprattutto, devono essere caldi. Questi requisiti vengono pienamente soddisfatti da: Anouk Anniel, che rivisita con un look metropolitano i classici doposci.

Gli Anouk Anniel sono disponibili in 11 combinazioni di materiali e colori, per soddisfare i gusti di ogni donna. Tessuti etnici, metallizzati e glitter si posano  leggeri in confortevoli doposci, avvolti da morbidissima pelliccetta di soffice lana. Il gelo delle città non fa più paura con indosso un paio di splendidi Anouk Anniel.


Annunci

Un commento

  1. […] Le scarpe Anniel pensate per le feste sono la scelta pefetta per non passare inosservate e perchè non indossarle l’ultimo dell’anno? Sia che siate ad un evento privato, ad un party o in qualche piazza in giro per il mondo, le scarpette faranno brillare i vostri piedi, senza costringerli a sofferenza. Luce, colore e pregio… bastano pochi aggettivi per descrivere il magico mondo delle scarpine Anniel. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...